Studio Tecnico Garelli
AGENZIE IMMOBILIARI

h_agenti

Hai un’agenzia immobiliare e sei alla ricerca di uno studio in grado di supportarti in tutti i servizi connessi alla vendita?

CONTATTACI

Pratiche catastali, certificazione energetica e produzione di rendering 3D per valorizzare e vendere al meglio i Vostri immobili.

Lo staff dello Studio si compone di figure professionali che si occupano di tutte le tematiche specialistiche necessarie per supportare al meglio la Vostra agenzia, nella commercializzazione degli immobili .

Un’assistenza dedicata, qualificata, rapida ed economia.

Cliccate sulle voci in elenco per scoprire in dettaglio i nostri servizi.

Pratiche catastali e rilievi topografici

Il collegamento online con le banche dati dell’Agenzia del Territorio (catasto) di tutta Italia, consente di avere informazioni aggiornate in tempo reale sulla situazione dell’immobile. Una lunga esperienza e un continuo contatto con i tecnici dell’Agenzia del Territorio consentono inoltre di risolvere in tempi brevi qualsiasi situazione di difformità.
L’utilizzo di strumenti topografici permette di restituire al cad il rilievo piano-altimetrico della zona in esame, con un immediato riscontro di eventuali movimenti terra, e calcolo volumi tramite modello digitale del terreno e con la possibilità di redigere piani quotati, frazionamenti, tipi mappali, riconfinamenti e tracciamenti di lotti e fabbricati. L’approfondita conoscenza del territorio, consente poi di effettuare i servizi richiesti in tempi estremamente brevi.

Progettazione e D.L. architettonica

L’organismo architettonico nasce da un attenta lettura del contesto in cui andrà ad inserirsi l’edificio e delle esigenze funzionali ed economiche della committenza.
La modellazione cad tridimensionale integrata con tutte le competenze specialistiche sin dal progetto di massima consente di valutare sia le caratteristiche energetiche dell’involucro e degli impianti sia quelle strutturali.
Particolare importanza, infatti, viene data agli aspetti ambientali ed energetici: studi del sito per sfruttare al massimo gli apporti solari e un’attenta progettazione degli isolamenti, che consentono di ridurre al minimo i ponti termici, permettono di ottenere edifici con classi energetiche molto elevate e quindi bassissimi consumi energetici.

Progettazione e D.L. strutturale

Il progetto strutturale prende forma armonizzandosi con il progetto architettonico: il modello strutturale ottenuto viene studiato in tutte le possibili situazioni di carico tramite la modellazione ad elementi finiti secondo le normative sismiche vigenti.
La modellazione tridimensionale inoltre garantisce un costante controllo dell’integrazione tra struttura ed organismo architettonico.
Le strutture in cemento armato ed acciaio vengono ottimizzate per assicurare una buona duttilità analizzando lo stato limite ultimo della struttura e lo stato limite di danno permutando tutte le possibilità derivate dalle condizioni di carico elementari. In questo modo si ottiene una struttura con un elevato grado di sicurezza senza sprechi di materie prime.
In fase progettuale vengono redatti disegni esecutivi completi di tutti i dettagli al fine di descrivere in modo univoco, dettagliato e comprensibile la struttura. In fase di esecuzione, un’attenta direzione lavori garantirà la corretta esecuzione e la verifica delle proprietà dei materiali utilizzati.

Progettazione termotecnica

Mediante un’interpretazione energetica globale dell’edificio, tutti gli impianti possono essere messi a sistema: riscaldamento, condizionamento, distribuzione di acqua ed elettricità, fonti di energia rinnovabili. L’utilizzo dei più avanzati prodotti che la tecnologia mette a disposizione, controllati da sistemi digitali, consentono di ottenere il comfort, nel rispetto dell’ambiente, limitando le dispersioni e quindi anche contenendo i costi.
La progettazione di un impianto, quindi, prevede un’analisi costi-benefici riguardante la possibilità di intervenire sull’involucro al fine di evitare sovradimensionamenti e sprechi energetici. Ai sensi del D.lgs 192 e s.m. si eseguono calcoli del fabbisogno di energia primaria al fine di ottenere la certificazione energetica degli edifici. Gli impianti realizzati vengono poi costantemente monitorati per verificare l’effettiva efficacia delle soluzioni adottate, sia a livello impiantistico, sia come isolamento termico.
Lo Studio può senz’altro soddisfare la richiesta di un progettista esterno che intenda valorizzare gli aspetti energetici e tecnologici di un progetto già evoluto. Va da sé che i gradi di libertà di intervento (per esempio sull’eventuale rivisitazione degli spessori di parete e solaio o sulla morfologia degli ombreggiamenti) condizionano in misura sensibile la performance energetica conseguibile.

Rendering 3D

Grazie a sofisticati motori di rendering si producono immagini, filmati e modelli virtuali con un elevato livello realistico, che consentono un alto grado di comprensione dell’opera progettata da parte del committente e risultano indispensabili per commercializzare ogni tipo di intervento immobiliare. Oltre alla stampa laser su carta fotografica, ogni prodotto è immediatamente fruibile tramite tutti i media: internet, dvd, Google Earth, Pdf 3d e applicazioni realtà aumentata.

Diagnosi energetica

Ogni edificio è un caso particolare: applicare gli stessi progetti o soluzioni in modo indiscriminato può far svanire i benefici economici che a volte vengono promessi senza un effettivo progetto dello specifico intervento.
Una diagnosi energetica diventa un imprescindibile strumento di pianificazione degli interventi di recupero e valorizzazione di un immobile, o anche solo un preziosissimo rivelatore dei costi di gestione decurtabili, laddove non si prevedano interventi di riqualificazione.
Le nuove leggi l’hanno resa obbligatoria per tutte le imprese energivore per qualsiasi intervento di riqualificazione energetica.
A un rilievo accurato dell’edificio e dell’impianto seguirà una modellazione software con modelli stazionari o dinamici per calcolare le dispersioni energetiche e quindi individuare le criticità e gli interventi di riqualificazione più adatti al singolo caso realizzando una graduatoria per individuare quelli più convenienti sia a livello economico, sia a livello di sostenibilità ambientale..

Contabilizzazione del calore

A partire dal 31 dicembre 2016, condomini e singole unità immobiliari saranno obbligati a installare dispositivi specifici per la termoregolazione e la contabilizzazione o ripartizione del calore. A prevederlo è il testo del decreto di recepimento della direttiva 2012/27/UE sull’efficienza energetica.
La norma Uni 10200 impone inoltre un preciso metodo di ripartizione delle spese che quindi non può essere più quello di solito praticato (una percentuale sulla base del consumo e una percentuale fissa). Occorre quindi una serie di calcoli termotecnici per determinare gli importi di ripartizione anno per anno, in particolare la quota di consumo involontario dipenderà dalla tipologia di distribuzione e dispersioni di ogni singolo alloggio (caratteristiche di pareti, infissi, ecc..). Quindi anche gli impianti già dotati di contabilizzazione o ripartizione dovranno richiedere ad un termotecnico qualificato i documenti che consentano di adeguare il metodo di calcolo della ripartizione.

Perizie di stima e tabelle millesimali

Per operazioni di acquisto, vendita e mutui bancari, si eseguono perizie di stima di terreni e fabbricati. Redazione di computi metrici e tabelle millesimal